Dalla sofferenza al benessere psichico, da 20 anni ci prendiamo cura di persone non patologie

… Lontani da considerare l’Uomo come una monade isolata dall’esterno e dipendente unicamente dai propri neurotrasmettitori, occorre non cadere nell’eccesso opposto che considera l’Uomo unicamente come elemento di une rete di relazioni.
L’Uomo è incarnato ed è proprio grazie a questa incarnazione che tesse relazioni che influenzano la stessa carne di cui è costituito. Nell’affiancarsi alla sofferenza psichica occorre tenere in considerazione queste complesse variabili. La presa in carico si svolge prendendo in considerazione il ruolo svolto dai neurotrasmettitori come quello svolto dalle proprie fantasie e dall’ambiente in cui l’essere umano è inserito”.

Il Centro EOS è un’organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS) che si avvale della consulenza di diversi specialisti adeguatamente formati sulle problematiche inerenti la psichiatria, psicologia clinica e psicoterapia.

Nel 1993 nasceva all’interno dell’Istituto di Psichiatria dell’Università degli Studi di Pavia un gruppo di ricerca in ambito etnopsichiatrico, impegnato anche nell’organizzazione di progetti rivolti ai paesi in via di sviluppo e/o coinvolti nella gestione di gravi problemi sociali.

Nel 1995, in seguito ad una richiesta informale del Ministero della Sanità della Bosnia- Herzegovina si formulava un progetto di sostegno agli adolescenti locali, presentato successivamente al Congresso della World Health Organization (WHO).

Durante la formulazione di tale progetto prendeva quindi corpo l’idea di formare una sezione di psichiatria delle catastrofi italiana.

Nel 1996 quindi nasceva da un gruppo di psichiatri pavesi il “Centro Eos per le Vittime di Traumi e Catastrofi”.

Dal 2006 ad oggi il Centro Eos è maggiormente impegnato a livello territoriale per la presa in carico di soggetti che presentino sofferenza psichica di varia natura con interventi personalizzati e focalizzati sulle esigenze della persona. Sono offerti quindi servizi di: psichiatria, psicoterapia, psicologia clinica e supporto domiciliare.

Tra i servizi offerti all’esterno della struttura vi è anche la consulenza di legali e medici adeguatamente selezionati sui territori.

Nel anno 2012 nasceva la seconda sede del centro sita a Castel San Giovanni in provincia di Piacenza

Il centro attualmente propone alla popolazione dei territori di competenza diversi servizi rivolti al benessere psichico in un’ottica di prevenzione che parta primariamente dalla collaborazione tra specialisti, anche attraverso al creazione di reti di intervento.

A tal proposito da anni collabora con diversi Istituti scolastici di Pavia e Castel San Giovanni tramite l’attivazione di progetti specifici e offrendo consulenza psicologica a genitori, alunni e insegnanti dei plessi.

Sempre a fronte della mission del centro, che pone la prevenzione alla base del pensiero dell’équipe, dal 2008 diverse strutture educative della prima infanzia (0 -6 anni) svolgono progetti di intervento e formazione mirati al personale educativo per promuovere un aggiornamento continuo e di qualità.

Dal 2014 il centro apre i battenti al confronto con diversi specialisti del benessere psichico attraverso cicli di supervisioni cliniche, finalizzate al dialogo franco con professionisti ubicati in diverse strutture e con modalità di lavoro differenti.

Parallelamente al lavoro clinico il centro porta avanti dal 2005 diversi progetti di volontariato selezionati e implementati dal personale coinvolto.

La creazione di una rete di personale adeguatamente formato e sensibile all’uomo in quanto entità complessa e non la semplice visione del sintomo come avulso dalla storia della persona, sono due dei fondamenti che identificano il centro e ne portano avanti il pensiero da ormai 20 anni…

Vogliamo quindi rendere tutti partecipi dell’entusiasmo e della gioia che questo anniversario crea in noi,sperando caldamente che questo modo di vedere e pensare l’uomo si configuri sempre più come il frutto di una cultura medico-psicologica condivisa.

Approfondimento

Share →